Una persona è morta in uno scontro frontale tra due auto, stamani intorno alle 6.30 ad Arluno (Milano). Le due vetture, a quanto emerso, provenivano da direzioni opposte lungo la provinciale 214 e si sono schiantate in prossimità di una curva. Dopo l’impatto entrambe le auto sono finite fuori strada, una delle due si è rovesciata su un fianco Uno dei due automobilisti è morto sul colpo, l’altro è stato trasportato in ospedale. I rilievi dei carabinieri di Legnano (Milano) sono ancora in corso. Sempre ad Arluno, nella notte, un 35enne romeno è morto dopo essere stato travolto da un’auto, mentre era fermo a bordo strada, ad Arluno (Milano). Il conducente della vettura che l’ha travolto, così come gli altri tre giovani che erano con lui, non si sarebbero accorti di nulla. Il cadavere dell’uomo, residente a Vimodrone (Milano), è stato scoperto solo alle 7 di questa mattina da un passante. Secondo quanto ricostruito fino ad ora dai carabinieri, il 35enne questa notte avrebbe fermato la sua Peugeot 205 a margine della provinciale, per poi spostarsi a piedi in un campo adiacente. Contemporaneamente il conducente di una Ford Fiesta proveniente dal senso opposto di marcia, con a bordo altri tre giovani, avrebbe perso il controllo dell’auto che è finita prima contro la macchina in sosta e poi ha travolto il 35enne, che è rimasto schiacciato sotto la vettura. Dopo l’incidente, i 4 giovani hanno lasciato la macchina sul posto senza accorgersi di aver travolto un uomo e sarebbero poi tornati a casa a piedi.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata