19miloni di euro in più per la sicurezza- è quanto prevede il bilancio approvato dal Consiglio regionale approvato nei giorni scorsi. 7 milioni sono stati destinati per le telecamere mobili e  le dotazioni tecniche per i comandi di Polizia Locale, il progetto Aler e le iniziative per il cosiddetto ‘controllo di vicinato’. Somme che saranno erogate attraverso partecipazione a bandi che partiranno dal prossimo anno. Nel dettaglio saranno disponibili 2,9 milioni per il 2019, 1,9 per il 2020 ed 1,9 per il 2021″. Sono state integrate anche le risorse da destinare alle amministrazioni locali ed agli enti del sistema per iniziative in materia di sicurezza stradale. In particolare un bando per finanziare interventi finalizzati alla sicurezza delle strade e dell’utenza debole. L’aumento di 9 milioni di euro è così suddiviso: 2 per il 2019, 3 per il 2020 e 4 per il 2021. Un totale di 3 milioni è stato invece finanziato per il raccordo dei sistemi informativi e di interconnessione delle sale operative per portare così a termine anche l’accordo, ancora in corso di definizione, con il Ministero degli Interni. Novità riguardano anche il trasporto pubblico locale perché è stato approvato l’emendamento che prevede che il personale viaggiante sia dotato di Spray urticante per la difesa personale. Il prossimo anno, Regione Lombardia avvierà nuovi bandi per la videosorveglianza nei comuni lombardi e per dotare le Polizie Locali di mezzi adeguati quali droni, body cam, spray urticanti, taser e giubbotti anti taglio. Inoltre, saranno avviate nuove sinergie con le amministrazioni locali per realizzare progetti di ‘controllo di vicinato’ ed verranno aperti presso le Aler territoriali sportelli d’ascolto soprattutto sulla questioni relative alla sicurezza”.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata