Il Bosco di Lorenzo è un progetto di bosco diffuso nato nel 2015 in seguito alla scomparsa di Lorenzo Corioni, volontario di Legambiente originario proprio di Erbusco, nel bresciano. Un pezzettino di questo bosco, dal grande significato ambientale, fare da cuscinetto verde tra l’area industriale e quella residenziale ma anche emotivo, rischia però di scomparire. Siamo a Zocco, frazione di Erbusco, dove al posto di alberi, potrebbe sorgere un nuovo capannone per trattare terre di fonderia e materiali potenzialmente pericolosi per la salute dei residenti. Per difendere il bosco è partita una mobilitazione nazionale.

 

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata