Brescia Saranno depositati in Procura a Brescia tra sessanta giorni i risultati delle autopsie eseguite oggi sui corpi di Marco e Cristian, due dei quattro neonati morti in una settimana nel reparto di terapia intensiva neonatale degli Spedali Civili di Brescia. L’esame autoptico è stato disposto dal pm Corinna Carrara con una doppia campionatura così da poter rifare nuovi esami qualora in futuro ci fossero indagati nell’inchiesta per omicidio colposo attualmente contro ignoti. In attesa che le indagini avviate diano una risposta a quanto accaduto, continua a propendere l’ipotesi di una tragica fatalità all’origine di tre dei quattro decessi avvenuti nel reparto di patologia neonatale del Civile. A confermare questa tendenza anche il direttore dell’Ats di Brescia Claudio Sileo

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata