Il Codacons lancia l’allarme sulla presenza dei multiresidui nei cibi e chiede al ministero di intervenire subito. I campioni di frutta e verdura che non rispettano i limiti imposti dalla legge sono in numero decisamente ridotto (1,3% del totale) ma il grosso problema è dato da quegli alimenti che, pur in regola con la legislazione europea, presentano tracce del cosidetto multiresiduo.
Il multiresiduo è un fenomeno per il quale i singoli valori dei pesticidi presenti non supera il limite di legge, ma la loro presenza simultanea può avere potenziali ripercussioni sulla salute umana.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata