Cremona Sono ancora sotto sequestro i 32 cagnolini di piccola taglia portati via da un’abitazione a Cremona, dove la padrona, una donna non autosufficiente, non garantiva loro una vita adeguata.  Il sequestro è avvenuto in febbraio e benchè i cani non abbiano problemi di salute, risultano fobici e problematici. Si sono andati ad aggiungere ai 60 cani già ospitati nella struttura, dando lavoro in più ai volontari del Canile Anpana di Calvatone.  Ora per questi cagnolini, dopo il dissequestro, ci dovrà essere un percorso di rieducazione, per renderli adeguati a vivere in famiglia.  Nonostate gli abbandoni abbiano subito, negli ultimi tempi,  una flessione un fenomeno altrettanto preoccupante e invece in crescita è quello della rinuncia di proprietà. L’appello di Anpana è duplice: ad aiutare gli ospiti del canile, per quanto possibile, e a ponderare la scelta dell’adozione per essere in grado di assumere le responsabilità che essa comporta.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata