Piacenza Numerose località dell’Emilia Romagna, tra cui il piacentino, hanno ottenuto lo stato di emergenza nazionale per il maltempo di inizio febbraio. In una prima tranche saranno stanziati 4 milioni che serviranno per le opere più urgenti. Nel piacentino questi fondi saranno stanziati per far fronte ai danni da gelicidio e per le situazioni di frana. Complessivamente in regione, per la messa in sicurezza del territorio è previsto un piano da 146 milioni di euro.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata