Mentre il Comune di Milano impone l’Area B ai cittadini costringendoli a comprare un’automobile nuova, lo stesso Comune fa circolare centinaia di mezzi pubblici vetusti e altamente inquinanti. I nuovi autobus, infatti, non arriveranno prima del 2030. Duro il commento del consigliere comunale Tatarella.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata