Brescia Una situazione che viene definita drammatica quella del carcere di Canton Mombello e il motivo è la carenza di ispettori. A denunciarlo è la Cgil polizia penitenziaria che a fronte della previsione dell’arrivo di 24 ispettori uomini e tre donne ne sono arrivati solo 2. Non migliore la questione che riguarda i sovrintendenti: su 31 uomini e una donna destinati alla casa circondariale di Brescia, non solo non è arrivato nessuno, ma addirittura nessuno attualmente svolge questo ruolo ma ci sono solo due agenti distaccati al tribunale di sorveglianza.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata