Cremona Un passo in direzione di una mobilità sostenibile e green: oggi a Cremona, con la prima colonnina Quick Charge in via Bella Chioppella, nei pressi di piazza Marconi, e con la gemella di piazza Alessandro Gallina, si inaugura la rete per la e-mobility  A2a e Lgh  che, grazie ad un’intesa con il Comune,  conterà a breve in tutto una decina di punti di ricarica. 8 saranno quick Charge, come quelle inaugurate stamani, che presentano due prese, per auto e furgoni e per veicoli leggeri; due saranno invece Fast Charge Multistandard, per la ricarica contemporanea di due veicoli, uno in corrente continua  fino a 50 Kw e l’altro su corrente alternata fino a 22 Kw. Le colonnine potranno si attivano grazie alla card E-Moving acquistabile da A2a per un costo di circa 5 euro al mese. Anche il governo si sta muovendo per favorire questa evoluzione verde della mobilità grazie ad incentivi per i nuovi veicoli fino al 30%. La rete di A2a Lgh andrà ad aggiungersi alle colonnine Enel già presenti in città.

 

Paolo Zignani

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata