In Regione, come a Piacenza, si infiamma il dibattito sul futuro dell’inceneritore. La giunta regionale prevede che il monitoraggio intermedio sul conferimento di ulteriori rifiuti urbani al termovalorizzatore terminerà in giugno, con un ritardo di due anni. In città, intanto, il neonato Comitato Sos Ambiente – Piacenza capace di futuro” ha organizzato una serata informativa nella quale verrà presentata la proposta di un referendum consultivo sulle sorti dell’impianto. L’appuntamento è per domani sera, alle ore 21, all’Auditorium della Fondazione di Piacenza e Vigevano, in via S. Eufemia 12 a Piacenza.

 

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata