E’ allarme nelle periferie milanesi per la nascita di diversi villaggi Rom nascosti tra la vegetazione. Al Gratosoglio, in via Baroni, al confine con Rozzano, i cittadini devono convivere con un villaggio Rom nascosto tra gli alberi e ricavato sulle rive del Lambro Meridionale. Qui, tra baracche, topi, sversamenti e orti abusivi, vivono decine di persone in condizioni igienico sanitarie allarmanti.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata