A quattro giorni dalle elezioni comunali di domenica, i candidati sindaco alzano il livello dello scontro. Carlo Malvezzi, sostenuto dal centrodestra, insiste oggi sulla promessa non realizzata dal sindaco Gianluca Galimberti nel 2014, quando annunciava la chiusura dell’inceneritore in tre anni sulla base di un piano industriale da fare insieme alla proprietà. Sinora nessun candidato ha indicato alcuna soluzione praticabile. Il numero uno della Lega, Alessandro Zagni, vicesindaco in pectore, ha sollevato enormi discussioni sull’immigrazione mostrando in un suo video alcuni uomini di colore all’interno di una sala da giochi e in una foto la mercanzia di un vucumprà di fronte alla sede del Consorzio agrario. La sicurezza divide le coalizioni: la Lega promette di usare il pugno di ferro contro l’illegalità. Galimberti, accusato non avere il controllo della città e di fare ben poco, ha risposto elencando tutto ciò che l’amministrazione ha fatto in cinque anni, assumendo nuovi vigili e destinandone 10 ai quartieri. Sono state collocate 28 videocamere di telesorveglianza in più, 75 in tutto, ed è stato attivato il controllo del vicinato. Oggi lo stesso Galimberti ha insistito, in una nota, sull’imminente apertura, per metà giugno, del cantiere che amplierà il parcheggio di via Dante presso le ex tramvie, con un appalto da un milione e 357mila euro. La commissione giudicatrice si è riunita ieri, assegnando l’intervento alla ditta ditta Operazione, che si aggiunge così alla Sangalli, cui è affidata la riqualificazione delle vie Dante, nel tratto fra via Palestro e il cavalcavia del cimitero, e Vecchia Dogana. Il parcheggio avrà 145 posti auto in più, al primo piano che verrà realizzato. Le polemiche delle minoranze imperversano anche per la carenza di parcheggi. Per questo Carlo Malvezzi promette la riapertura diurna della ztl, la riduzione delle tariffe delle righe blu, l’aumento dei parcheggi gratuiti a ridosso del centro storico e un sistema di incentivi per la sosta a favore dei commercianti.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata