Piacenza. In un’epoca di cambiamenti climatici e innalzamento delle temperature medie del nostro pianeta, alzare il “velo di nebbia” sul tema dell’inquinamento indotto da fonti primarie quali i gas inquinanti emessi dalle automobili, dalle industrie, dalle raffinerie e la loro reazione alle alte temperature estive e non solo, fornisce una chiave di lettura importante sulle sfide che ci attendono. Come quella all’ozono, per cui abbiamo sentito Per questo abbiamo sentito il Comitato piacentino No al Bitume Sì al Parco Trebbia che organizzerà un evento sul tema.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata