Piacenza. I poliziotti della Squadra Mobile di Piacenza hanno arrestato proprio uno degli spacciatori che erano stati recentemente ripresi infastiditi, in stazione, dalla presenza delle telecamere di una nota trasmissione televisiva, proprio all’ingresso dei giardini Margherita, sul lato di piazzale Marconi. Sono così scattate le manette ai polsi di un 24enne senegalese irregolare e con precedenti per spaccio. La mobile lo ha bloccato mentre vendeva marijuana in una delle vie del Quartiere Roma, dove qualche giorno fa c’era stato un accoltellamento. I cittadini di questa e di molte altre città ben sanno che la stazione è una delle zone più delicate della città per quanto riguarda certi tipi di reato e Piacenza non fa eccezione. Gli abitanti sanno anche che le forze dell’ordine sono presenti, tant’è vero che, secondo le statistiche, si nota che a Piacenza i reati emersi per spaccio sono aumentati proprio perché scoperti. Ma quello che la gente continua a chiedersi è dove siano tutte quelle persone che sono state arrestate per spaccio, perché in realtà, spesso le stesse persone verrebbero riviste nelle stesse zone a commettere sempre reati legati allo spaccio. E, così come vengono di frequente ricordati i diritti di chi finisce dietro le sbarre, bisognerebbe afre altrettanto con le vittime di questi reati: non devono essere dimenticati. Quindi, secondo le persone, è giusto dare risalto a determinati fatti, ma bisognerebbe anche mettere nelle condizioni migliori le persone che combattono certi crimini, per cambiare e migliorare le cose, soprattutto in certe zone della città.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata