È partita l’operazione “Summer clean station” disposta dal Capo della Polizia Franco Gabrielli per innalzare il livello di attenzione in questi giorni di partenze per le vacanze. In Italia sono state oltre 32mila persone identificate, di cui 19 arrestate e 185 denunciate, 199 multe elevate, 37 minori non accompagnati rintracciati e riaffidati alle famiglie o alle comunità, 44 migranti rintracciati in posizione irregolare. Alla Centrale di Milano, le centinaia di controlli su treni e stazioni compiuti dalla Polizia Ferroviaria nella settimana tra il 2 e l’8 agosto hanno portato all’arresto di un uomo per il per il furto di uno zaino (di un viaggiatore che stava facendo colazione al bar), otto indagati in stato di libertà, sette sanzioni amministrative e sei provvedimenti di allontanamento previsti dalla legge sul Daspo urbano. Sono stati impegnati 56 operatori con 30 pattuglie e 22 militari dell’esercito. Oltre alla Polfer sono state coinvolte le Volanti, i Reparti Prevenzione Crimine, i Reparti Mobili, le unità cinofile per il controllo dei bagagli. In tutto, le persone controllate in Centrale sono state 350. Le Forze dell’Ordine hanno utilizzato anche degli smartphone di ultima generazione per il controllo in tempo reale dei documenti elettronici ed estese al deposito bagagli, anche con il ricordo a unità cinofile e metal detector.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata