Torniamo a parlare della Torre Tintoretto di Brescia per la cui vendita, Aler, dovrebbe pubblicare un bando. Secondo l’associazione “I soldi di tutti”, la gestione di questo palazzo di edilizia popolare, di cui si discute se abbattere o ristrutturare, rappresenta una distruzione di capitale e di reddito.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata