Brescia. Il territorio bresciano vanta purtroppo diversi primati negativi in chiave ambientale: in particolare, ora, l’attenzione si sta concentrando sul Cesio 137, per cui diventa necessario bonificare i numerosi siti contaminati fin dagli Anni Novanta. I numeri, come conferma Roberto Bussi del Tavolo Basta Veleni, sono impressionanti. Facciamo, con lui, il punto della situazione.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata