Coldiretti prosegue nella sua battaglia contro il cibo falso e a favore della tracciabilità di ciò che mangiamo. La petizione lanciata  dal titolo “Stop al cibo falso” ha ottenuto oltre un milione di firme. Il presidente nazionale Ettore Prandini esprime grande soddisfazione ma annuncia che su questo fronte c’è ancora molto da fare.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata