Allevamento lager sequestrato a Robecco d’Oglio, dopo le segnalazioni della Lav che hanno fatto scattare il blitz dei carabinieri Forestali. Vacche in agonia e lasciate morire nei loro escrementi, mangiate dai vermi; condizioni igienico-sanitarie raccapriccianti: è questa la fotografia scattata dall’associazione animalista che ribadisce la necessità di continui e costanti controlli sulla filiera. Gli oltre 400 bovini sequestrati sono stati affidati al sindaco. Tra le ipotesi di reato, il maltrattamento e l’abbandono di animali.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata