Il Tavolo Bastaveleni denucia la scelta di A2a di non intraprendere nessuna svolta green. La conferma è in una serie di risposte che i dirigenti della centrale termoelettrica Lamarmora, di A2a, hanno dato agli ambientalisti in un recente incontro. I temi affrontati sono stati la chiusura della centrale, la sostituzione del combustibile carbone con metano e progetti su riduzione dei consumi e utilizzo di fonti rinnovabili.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata