Brescia. Il territorio bresciano è da tempo sofferente a causa dell’inquinamento e i veleni sono presenti anche nell’ex cava Vallosa di Passirano, in Franciacorta, la cava più inquinata di Brescia, zona che rientra per buona parte nel Sito di Interesse Nazionale della Caffaro. L’intervento di copertura previsto dal commissario sarebbe però insufficiente e inutile: in realtà sarebbe necessaria una bonifica. Legambiente ha così diffidato il commissario Moreni ed il sindaco: I soldi non vanno sprecati. Sentiamo le parole di Silvio parzanini, del Circolo Legambiente della Franciacorta.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata