Novembre è stato un mese di intensi controlli stradali per le polizie locali di Milano e provincia, che durante l’operazione ‘Smart’, (Servizio monitoraggio aree a rischio del territorio) coordinata dall’assessore regionale alla Sicurezza, Polizia locale e Immigrazione, Riccardo De Corato, hanno individuato numerosi reati e irregolarità oltre a verificare ‘a strascico’, tramite la lettura della targa, 6.353 veicoli (di cui 371 non in regola). Durante i posti di controllo, invece, sono stati verificati 2.264 veicoli, emessi 621 verbali di infrazione, effettuati 33 tra fermi e sequestri, rilevati 9 sinistri, sottoposti ad alcool test 667 guidatori (6 i positivi), sottoposti a drug test 14 conducenti (2 positivi) e ritirate 16 patenti. Nel corso dell’operazione, a Rho è stato sventato un furto ad un supermercato. A Garbagnate sono stati verbalizzati 4 soggetti per ludopatia. A Cinisello Balsamo è stato denunciato un cittadino straniero clandestino in Italia. A Sesto San Giovanni i controlli si sono estesi anche nei mezzanini della metropolitana sono stati inoltre allontanati per Daspo urbano 4 soggetti, un centro massaggi è stato multato per mancato rispetto dell’orario ed una persona denunciata per ubriachezza molesta.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata