Un corretto apporto di acqua protegge gli occhi da fastidi

Stressati dall’uso di devices, esposti a polveri e corpi estranei che non sono solo presenti nello smog cittadino ma anche negli ambienti chiusi: gli occhi sono soggetti a fastidi, che si possono evitare con qualche precauzione.

Per quanto riguarda gli ambienti chiusi tra le buone norme da seguire vi è il ricambio dell’aria ogni 4-6 ore, mentre per gli occhi in particolare è importante bere ogni giorno la giusta quantità di acqua.

Questa fondamentale parte dell’occhio insieme al corpo vitreo sono fatti per oltre il 90% d’acqua, quindi sarebbe davvero impossibile immaginare di avere un apparato visivo sano e perfettamente efficiente senza un corretto apporto di acqua. Ecco perché bere almeno 8 bicchieri di acqua al giorno senza aspettare lo stimolo della sete, ma anzi anticipandolo, fa bene al nostro organismo in generale ma in particolare può rappresentare una vera e propria azione di prevenzione per la salute dell’apparato visivo.

Una corretta idratazione è alleata non solo della salute ma anche della bellezza dello sguardo contrastando ad esempio le borse sotto gli occhi che sono causate da un ristagno di liquidi.

Bere acqua inoltre favorisce la diuresi e aiuta a eliminare il liquido in eccesso limitando questo fastidioso inestetismo.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata