Oltre 200 treni con ritardi anche importanti e una vigilia di incubo per i passeggeri. E’ quanto si è verificato oggi alla stazione di Milano Porta Garibaldi con gravi disagi causati da un guasto che ha colpito lo scalo ferroviario. La circolazione è stata sospesa e i treni sono stati fatti fermare lungo le varie linee che convergono su Milano porta Garibaldi in attesa di ricevere l’ordine di partenza. Molti convogli hanno accumulato ritardi anche di un’ora, altri sono stati soppressi e Trenord ha predisposto fermate straordinarie per i treni ‘regio-express’ diretti a Milano Centrale per limitare i disagi. Nella mattinata la società ha “riorganizzato l’offerta commerciale”, disponendo fermate straordinarie a Milano Greco Pirelli e Sesto San Giovanni per le corse dirette a Milano Centrale, annunciando i cambiamenti “in tempo reale” sul sito trenord.it e sull’App Trenord e “potenziando l’assistenza ai viaggiatori”. Regolarmente funzionante per tutta la mattinata il Passante ferroviario e le linee che raggiungono la stazione di Milano Nord Cadorna. Disagi che sulle linee interessate hanno avuto ripercussioni anche nel pomeriggio. Il guasto alla linea elettrica, poi, è stato risolto alle 12,15, riportando la situazione gradualmente alla normalità. Insomma una giornata di passione per quanti hanno deciso di affidarsi ai treni per gli spostamenti della vigilia di Natale.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata