Cremona Il 25 gennaio è la giornata mondiale per dire stop al 5G. Cristina Cavalli, della sezione soci cremonese dell’istituto Ramazzini di Bologna, dice no alla sperimentazione prima di aver effettuato ricerche specifiche che evidenzino gli effetti di questa nuova tecnologia.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata