Sette sono le perquisizioni effettuate da parte della Polizia in via Gola e in via Pichi, a Milano, nei confronti di persone sospettate di aver ostacolato i vigili del fuoco nell’operazione di spegnimento del fuoco, verosimilmente da loro appiccato precedentemente per festeggiare lo scorso capodanno. In particolare sono 7 ragazzi i denunciati per l’aggressione ai pompieri: un brasiliano, irregolare con precedenti; tre italiani di ventidue, ventuno e venti anni, di origini nordafricane; tre minorenni, un italiano altri due – uno marocchino e uno albanese – di sedici anni e con alle spalle già precedenti per droga.

Esclusa la matrice politica dell’episodio come anche la partecipazione diretta di antagonisti: gli indagati non appartengono infatti all’area dei centri sociali. Nel corso dell’intervento la Polizia ha trovato anche tre scacciacani e altri telefonini su cui si trovavano video della serata, al vaglio degli investigatori.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata