Un’ancora di salvezza per il punto nascita dell’Ospedale Oglio Po potrebbe arrivare dall’Emilia-Romagna. Il Movimento Cinque Stelle chiede all’assessore regionale alla Sanità lombarda Giulio Gallera di seguire quanto si sta facendo al di là del grande fiume per riaprire quattro presidi sotto i 500 parti, in territori distanti da città capoluogo e mal collegati. Un incontro con il Ministero potrebbe ridare speranza a tutti coloro che, negli ultimi mesi, hanno chiesto a gran voce che tornino a nascere i bambini all’Oglio Po.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata