Bresciano Arriva da un bresciano – Paolo Radici titolare di un’agenzia viaggi di Manerbio – l’idea di riunire tutti i “competitor” del settore per far sentire la propria voce contro la gestione, da parte del Governo e del Miur, delle visite turistiche scolastiche alla luce dell’emergenza Coronavirus. L’annullamento delle gite determinerà perdite milionarie all’intero comparto se si tiene conto anche del fatto che proprio le agenzie saranno chiamate a risarcire hotel, mezzi di trasporto e tour operator. Radici ha riunito gli operatori del settore, della Lombardia ma non solo, con l’obiettivo di dare vita ad un tavolo di confronto con il Governo.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata