Cremona. Il quartiere 5, Borgo Loreto, San Bernardo, Naviglio, torna a sollevare alcune questioni che riguardano la sicurezza stradale. Il dialogo con il comune per risolvere le criticità emerse nella realizzazione della pista ciclabile e che in alcuni casi riguardavano i commercianti, sono stati in parte risolti. Se qualcosa si è fatto per consentire il carico scarico e per i parcheggi verso il centro città, molto resta da fare sul fronte sicurezza. In altri tratti di via Brescia la ciclabile non è per niente agevole, come in prossimità di via Francesco Soldi, o del sottopasso del cavalcavia, dove i ciclisti si trovano facilmente alle prese con veicoli che curvano a gran velocità. A lavori ultimati serviranno controlli adeguati. Ma il quartiere da tempo ha chiesto risposte su un altro fronte: quello del traffico su via Rosario. La velocità dei veicoli che entrano dalla tangenziale e l’intenso traffico che si forma per la vicinanza con il cimitero, richiederebbe risposte adeguate alla trasformazione di quest’area cittadina.

Susanna Grillo

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata