Lodi. Si sta già cercando di fare luce su quanto avvenuto stamattina sulla linea ad alta velocità, nei pressi di un centro per la manutenzione. Sul luogo del deragliamento del Frecciarossa sta operando anche il Nucleo della polizia ferroviaria istituito nel 2011 dopo la strage di Viareggio. Sono varie le ipotesi all’attenzione della Polizia Ferroviaria impegnata in controlli minuziosi per tentare di ricostruire la dinamica della tragedia. Sentiamo le parole di Dario Balotta, Presidente Onlit.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata