Un centinaio di bambini delle elementari si trovano in quarantena a Soresina, nel cremonese. Frequentano la scuola paritaria Immacolata, la stessa del bimbo contagiato dal Coronavirus nei giorni scorsi che ora, dopo il ricovero in ospedale, fortunatamente sta meglio ed è tornato a casa. Il provvedimento, deciso in via precauzionale dall’Ats, prima ha interessato la classe IV frequentata dal bimbo e poi l’intera scuola. L’ultimo contatto tra gli alunni è avvenuto lo scorso 20 febbraio e il periodo di isolamento durerà, quindi, fino al 5 di marzo. Al momento non è chiaro se la decisione riguardi solo gli scolari o anche i familiari. Per ora sono sette le persone risultate positive al Coronavirus a Soresina. Per le strade di quello che è il comune più colpito del cremonese, la notizia ha creato ulteriore preoccupazione anche se si va avanti.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata