Cremona. Grazia Scandola, la mamma alla quale da un mese la Km vieta di salire sul bus con il passeggino, oggi è riuscita nell’impresa. Alle 17 la donna si è presentata alla stazione di via Dante, l’autista ha cercato di impedirle di salire, su precisa disposizione della direzione aziendale, ma la polizia, che la giovane mamma aveva avvisato per tempo, ha trovato la soluzione. Gli agenti e l’autista hanno preso le misure del passeggino, per verificare se effettivamente fosse possibile occupare sul bus uno spazio contenuto, per evitare problemi ai passeggeri. E’ stato sufficiente smontare la ruota anteriore del mezzo di trasporto della piccola, per consentire l’accesso al mezzo pubblico. Grazia Scandola ha una figlia di dieci mesi, che deve portare con sé per non perdere il posto di lavoro, presso un’azienda del settore cosmetico del Milanese. Viaggiando sui mezzi pubblici, treni, bus e metropolitana, si è imbattuta in quella che la direzione della Km ha definito un’indagine interna sul rispetto del regolamento di viaggio. Almeno per oggi è stata trovata una soluzione.

Paolo Zignani

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata