475 decessi in un giorno in Italia, oltre 350 nella sola Lombardia. Un primato che non porta con sé nessun vanto ma solo dolore e paura. Nemmeno in Cina si era mai registrato un numero così alto di morti in sole 24 ore. Al 18 marzo, i contagi da Coronavirus sono 35.713, 2978 le persone che non ce l’hanno fatta, 2257 coloro che si trovano in terapia intensiva e oltre 4000 i guariti. Dall’ospedale di Bergamo, la città più colpita, i medici lanciano l’ennesimo disperato appello attraverso la pagina Facebook dell’ospedale ‘Papa Giovanni’: “Abbiamo un disperato bisogno di infermieri e medici, ventilatori e dispositivi di protezione”.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata