Codogno distribuisce probiotici porta a porta

Lodigiano Ad un mese esatto dal primo caso di coronavirus accertato nel Lodigiano, la ex zona rossa tira un piccolo sospiro di sollievo nella piena consapevolezza che la battaglia da vincere non è ancora finita. Il paese di Codogno che si è trovato ad affrontare in prima linea questa emergenza accoglie il primo giorno di primavera con un nuovo approccio alla vita. I cittadini stanno dimostrando un comportamento esemplare e le istituzioni pure. Sul campo su tutto il territorio lodigiano circa 200 volontari che oggi hanno iniziato a distribuire oltre 2600 confezioni di probiotici, casa per casa, per aiutare la popolazione ad essere più forte.