ll Vescovo di Brescia, Pierantonio Tremolada, ha impartito la sua benedizione alle bare dei defunti morti per Coronavirus, raccolte nella chiesa di San Michele al cimitero Vantiniano. Una decina di bare che sono state trasferite nei giorni scorsi dagli obitori cittadini, ormai pieni. Le salme di defunti che abitano in provincia, da qualche giorno, non possono più essere traferite al tempio crematorio di Brescia dove vengono accolte solo le spoglie di chi risiede in città. I numeri dei decessi sono troppo alti e per una cremazione si devono attendere tre settimane.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata