Piacenza. Attivare un piano straordinario di investimenti, a partire dalle opere pubbliche; un piano che passi anche per la semplificazione burocratica e l’attribuzione di poteri speciali. Prorogare gli ammortizzatori in deroga estendendoli fino alle piccole e piccolissime imprese di tutti i settori maggiormente interessati. E, da parte dell’Unione Europea, un intervento straordinario sul piano degli investimenti per riuscire a fronteggiare questa emergenza. Il presidente dell’Emilia Romagna Stefano Bonaccini si schiera al fianco delle Asl del territorio che, per stessa ammissione del direttore generale piacentino, Luca Baldino, sta attraversando un lungo periodo di stress professionale.

Vladimiro Poggi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata