Lodi Nel lodigiano un imprenditore definito il re dei biscotti di Codogno lancia un grido d’allarme al Governo sulla grave situazione economica e lavorativa conseguenza dell’emergenza sanitaria da Coronavirus.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata