Cremona Pugno duro verso chi prenderà alla leggera le disposizioni di legge in materia di contrasto alla diffusione del coronavirus. Sulla base delle direttive pervenute ieri sera da parte del Ministero dell’Interno, è stata avviata una serie di servizi di controllo da parte delle Forze dell’ordine. Già da questa mattina è iniziato un coordinamento interforze, al fine di verificare che le disposizioni vengano rispettate. “La tolleranza sarà veramente a zero perché è in gioco la salute pubblica” ha detto il Prefetto. Quotidianamente l’attività fatta sarà rendicontata in prefettura, dove si faranno controlli sui nominativi delle persone controllate: se emergerà che tra questi ve ne sono alcuni che hanno l’obbligo della quarantena, nei loro confronti scatterà la denuncia all’autorità giudiziaria ai sensi dell’articolo 452 del codice penale ovvero delitti colposi contro la salute pubblica. Un altro importante dato da segnalare è relativo alla spesa che molti cittadini devono fare quotidianamente. Si possono recare in un comune limitrofo?.

Vladimiro Poggi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata