Due trentenni residenti a Cremona, sono stati pizzicati a Milano, in zona Rogoredo. I due fratelli di origine marocchina e con precedenti per spaccio, hanno detto ai carabinieri che li hanno fermati per un controllo che si stavano svagando un po’ perché Cremona, ormai, la conoscono come le loro tasche. Non essendo un valido motivo per uscire di casa in questi giorni di emergenza Coronavirus, i due sono stati denunciati.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata