Il decreto Cura Italia proroga la validità dei documenti di riconoscimento scaduti o in scadenza fino al 31 agosto 2020. Coloro che sono in possesso di patenti, permessi di circolazione, patenti nautiche e porti d’arma scaduti o in scadenza, NON dovranno quindi recarsi presso gli Uffici di Medicina legale, che sono chiusi almeno fino al 3 aprile.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata