La Polizia Locale di Montichiari, nella bassa bresciana, ha interrotto un happy hour illegale che era stato organizzato in una struttura ricreativa della frazione Novagli. Il circolo avrebbe dovuto essere chiuso in base alle disposizioni governative per affrontare l’emergenza Coronavirus ma al suo interno si stava divertendo un gruppo di persone, tra cui un minorenne. Gli agenti, che si trovavano a pattugliare le strade deserte, avvolte da un silenzio spettrale, sono stati attirati dalla musica a tutto volume che proveniva dal circolo. Identificati gli avventori, per il gestore è scattata la denuncia.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata