In Salute con l’osteopatia: le ernie

Le ernie causano la fuoriuscita, attraverso un canale anatomico, di un viscere dalla cavità che lo contiene. Le più comuni sono quelle che coinvolgono l’addome, con particolare riferimento all’inguine. Le ernie inguinali sono le più diffuse in assoluto, seguite da quelle femorali. Vi sono poi le ernie del disco (cerebrali e lombari), le ernie iatali, le ernie da incisione e le ernie ombelicali.

Ne abbiamo parlato insieme all’osteopta Dino Tassin e suo figlio fisioterapista Alessio.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata