Piacenza. La pressione sulle strutture ospedaliere piacentine e sugli operatori è sempre molto forte. Per alleggerirla, saranno trasferiti da Piacenza almeno sei pazienti al giorno, per una settimana, verso altre aree della regione che possano accoglierli. La scelta su quali malati trasferire verrà fatta sulla base delle condizioni cliniche e della capacità di affrontare il trasferimento stesso, come ha annunciato il commissario regionale per l’emergenza Coronavirus, Sergio Venturi, che ha poi spiegato che un medico esperto di Terapia intensiva arriverà a Piacenza domani e rimarrà per almeno un mese. Il direttore generale dell’Ausl di Piacenza, Luca Baldino, ha poi sottolineato che occorre comunque sempre tenere alta l’attenzione, perché la situazione rimane fortemente critica. Sono infatti circa 200 gli operatori sanitari che hanno contratto il Covid, nessuno di loro, per fortuna, è grave. La conferma delle difficoltà che si devono affrontare arriva da Luca Inglese, Infermiere del 118.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata