Cambia ancora l’autocertificazione necessaria per gli spostamenti. Il nuovo modulo, disponibile da ieri, è stato modificato seguendo le ultime misure di contenimento anti coronavirus. Il documento prevede nuove situazioni di necessità che permettono i movimenti fisici quali il rientro dall’estero, le denunce di reati, gli obblighi di affidamento di minori, l’assistenza a congiunti o persone con disabilità. Inoltre, sono cambiate le sanzioni, che non sono più penali ma amministrative.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata