Antonietta Gatti esperta di nanoparticelle e studiosa degli effetti delle polveri sottili sull’organismo umano insieme al dottor Stefano Montanari, potrà finalmente proseguire le ricerche e quelle del marito con un microscopio elettronico a scansione di tipo ambientale che è stato possibile loro avere grazie alle donazioni dei cittadini. I due studiosi e ricercatori indipendenti, che stimiamo e che spesso sono ospiti sulle nostre reti, potranno quindi intensificare i loro studi. La dottoressa Gatti ci ha comunicato che potranno presto avviare un’importante ricerca scientifica per evidenziare la correlazione tra il covid 19 e inquinamento. I risultati di questo studio potranno essere utilissimi per conoscere questo terribile nemico con il quale stiamo combattendo. L’arrivo di questa importante strumentazione dunque è una ottima notizia.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata