Ha iniziato a circolare la bozza del decreto scuola dopo l’annuncio della ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina che prevede misure straordinarie per fronteggiare l’emergenza coronavirus. Le novità riguardano la Maturità, gli esami di terza media e l’ammissione degli studenti alle classi successive. Tutti gli alunni e gli studenti passano per decreto alla classe successiva, anche quelli con insufficienze registrate nel primo quadrimestre. Siano minime o siano gravi e su diverse materie. Nessun bocciato, quindi, e per la maturità è previsto un solo maxi colloquio.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata