Rete Disarmo, con rete della Pace, Opal e Sbilanciamoci chiedono a Governo e Parlamento  una moratoria per il 2021 sull’acquisto di nuovi armamenti. Una scelta che potrebbe dirottare 6 miliardi di euro dalle spese per i le armi a investimenti in scuola e sanità. Si tratta di fondi allocati al Ministero della Difesa e anche a quello dello Sviluppo Economico che consentirebbero di dare una risposta forte alla richiesta di riorganizzare la scuola e di fornire  strumentazione medica e posti letto soprattutto nelle terapie intensive degli ospedali.

1 risposta

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata