Le limitazioni necessarie per contenere la diffusione del contagio da Coronavirus stanno creando dei problemi nelle strutture che ospitano animali, in tutta Italia. I canili sono sovraffollati e gli affidi risultano problematici, senza contare gli ingressi degli amici a quattro zampe che hanno perso il proprio padrone o di persone che sono in quarantena. Abbiamo raccolto l’appello dell’Associazione SOS Randagi che gestisce il canile di Brescia.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata