Brescia. Dopo Orzinuovi, Orzivecchi e Barbariga, alcuni dei paesi bresciani più colpiti dal coronavirus, i militari russi che stanno sanificando le Residenze Sanitarie Assistenziali del territorio, questa mattina hanno fatto tappa a Pontevico, dopo aver operato in provincia di Bergamo nei giorni scorsi. Si tratta di personale specializzato nella difesa nucleare, biologica e chimica dell’Esercito Italiano che bonificherà, complessivamente, un centinaio di case di riposo della provincia di Brescia, con il supporto logistico sul territorio delle forze dell’ordine, dell’esercito e degli alpini.

Claudia Barigozzi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata